Home Social Network ClubHouse, come funziona il social network del momento

ClubHouse, come funziona il social network del momento

288
come funziona clubhouse

Cos’è e come funziona Clubhouse, il nuovo social network che utilizza solo messaggi vocali. Ecco come scaricarlo ed iscriversi.

L’applicazione – al momento disponibile solo per utenti iOS – sta spopolando in rete e permette l’accesso solo tramite invito per chiacchierare con amici e follower.

Niente foto o post, a differenza di altri social network, Clubhouse mette al centro solo l’utilizzo della propria voce e delle proprie doti oratorie.

Si basa infatti solo sull’uso dei messaggi vocali, registrati dagli utenti, per condividere e scambiare aggiornamenti e informazioni: quello che conta per comunicare quindi è la propria voce.

Possiamo dire che è un mix tra whatsapp e podcast, con il solo scopo di mettere in risalto le informazioni tramite la voce. Clubhouse infatti permette di interagire all’interno di stanza con i propri followers e amici con il solo utilizzo del microfono.

CH è un social network americano fondato ad aprile 2020, da Paul Davison e Rohan Seth con appena 12 milioni di dollari.
Negli USA il social gode di un grande successo con diversi VIP iscritti che utilizzano questo spazio (Oprah Winfrey, Drake e Chris Rock, giusto per fare qualche nome) che ora sta prendendo piede anche in Italia.

Il nuovo social funziona in modo simile ad un forum o una grande chat room.
Si accede a varie stanze in cui si discute dei temi più disparati: musica, cinema, tecnologia, politica, salute, attualità e molto altro.

La differenza rispetto ad un podcast risiede nella diretta. Clubhouse infatti è basato su messaggi vocali live, a differenza dei podcast che invece è possibile riascoltare.

Cosa fa l’utente?

L’utente può semplicemente ascoltare, all’interno delle room, le varie discussioni o prendere parte attivamente registrando il proprio vocale.

Tutti i messaggi audio postati non possono in alcun modo uscire da Clubhouse: la piattaforma infatti ne impedisce la condivisione, il download o la registrazione.

La home di Clubhouse si divide in modo abbastanza netto, mettendo in primo piano le stanze suggerite (in base agli interessi preselezionati): non appena si fa tap su una di queste si piomba nella conversazione ed è possibile ascoltare fin da subito cosa stanno dicendo gli utenti iscritti.

Come creare una stanza su Clubhouse?

Le stanze di Clubhouse possono essere create con il pulsante in basso “Start a room” e si hanno diverse scelte:

  • Open, ovvero aperte a tutti e a chiunque sia interessato a partecipare;
  • Social, riservate solo ai mutuals, ovvero chi vi segue e viceversa;
  • Closed, stanze private a cui è possibile accedere solo con invito. Cliccando su “Add a Topic” si può scegliere l’argomento su cui basare la stanza creata e tra gli utenti che vi partecipano è possibile assegnare il ruolo di moderatori che avranno la funzione di scegliere di volta in volta a chi dare la parola.

In alto a sinistra è presente l’icona “search” (con la lente d’ingrandimento come in foto) per trovare persone da seguire o stanze di nostro interesse divise per argomento.
“Inviti” è la prima icona partendo da in alto a sinistra, dopo search; permette di invitare altri utenti a iscriversi. “Upcoming for You” – con il simbolo del calendario – con tutte le stanze e le conversazioni in programma durante la giornata (divise per orari).
“Activity” ovvero le notifiche di base e l’icona del proprio profilo.

Come iscriversi a Clubhouse?

Per il momento Clubhouse si trova ancora in una fase beta e l’accesso viene consentito agli utenti solo tramite invito.

Per registrarsi e iscriversi a Clubhouse bisogna infatti essere invitati da altri utenti che lo stanno già utilizzando. L’operazione non richiede molto: scaricate l’app da App Store e inserite il vostro numero di telefono, potreste ricevere un invito prima di quanto pensiate.

L’iscrizione è limitata agli utenti che abbiano già compiuto 18 anni e per il momento l’app è disponibile solo su iOS ma nelle prossime settimane dovrebbe debuttare anche all’interno di Google Play Store per smartphone Android anche se per il momento non c’è ancora traccia di sviluppo.

Se avete bisogno di un invito potete contattarmi sul mio profilo instagram tramite il seguente link perché ne ho qualcuno a disposizione, ma affrettatevi. Richiedi invito.